Un percorso per conoscere il mondo del lavoro e la nostra terra

Considerazioni degli studenti del “Benedetto XVI” a conclusione del progetto di alternanza scuola-lavoro con il maestro orafo Gerardo Sacco

L’istituto paritario “Benedetto XVI” si accinge alla conclusione del percorso di alternanza scuola lavoro, partecipando a numerose iniziative in collaborazione con la maison d’arte orafa Gerardo Sacco di Crotone.

Il progetto, iniziato nei primi giorni di febbraio, ha avuto origine presso il Parco Pignera in cui i ragazzi si sono cimentati nel ruolo di guide illustrando ai visitatori i vari “exhibits” presenti nel Parco Pitagora. Si tratta di un museo all’aperto che custodisce al suo interno numerose installazioni, in riferimento agli studi e alle scoperte del celebre matematico e filosofo, grazie alle quali è possibile approfondire la sua conoscenza in modo interattivo, attraverso l’uso delle nuove tecnologie.

Proseguendo nel percorso i ragazzi hanno dato vita, insieme ai rappresentanti della Lilt (lega italiana contro i tumori) e ai ragazzi dell’Itc “Lucifero”, ad un vero e proprio progetto che ha avuto lo scopo di valorizzare la cultura a Crotone. I ragazzi si sono cimentati nel divulgare la cultura attraverso la lettura di alcuni libri avvenuta presso il centro cittadino.

Il progetto ha trovato conclusione all’interno dei laboratori della Gerardo Sacco. Qui i ragazzi hanno avuto la possibilità di osservare il maestro orafo e il suo staff all’opera, ma anche di capire attraverso le spiegazioni relative alle sue collezioni, la sua storia personale e quella della città di Crotone.

Gli studenti hanno, dunque, avuto la possibilità, attraverso questo percorso, di entrare in stretto contatto con il mondo del lavoro e conoscere pienamente la loro terra.

Il progetto si chiuderà il prossimo 8 giugno, alle ore 9, con la consegna degli attestati di partecipazione presso l’istituto Benedetto XVI.