martedì, 11 luglio, 2017 alle 10:56
Federico Zampaglione premiato insieme alla la sua band con il Riccio d'Argento di Gerardo Sacco

Il Riccio d’Argento celebra la grande musica

Le creazioni uniche di Gerardo Sacco premiano i migliori live d’autore nazionali ed internazionali nella rassegna “Fatti di musica”

Da Toquinho a Gilberto Gil, da Daniele Silvestri a Cristiano De Andrè, da Maria Gadù fino a Massimo Ranieri, dopo essere partiti dai Tiromancino e da “Notre Dame de Paris”. È ancora una volta il Riccio d’Argento di Gerardo Sacco a celebrare la grande musica ospite della Calabria nella rassegna “Fatti di musica”, la trentunesima edizione del Festival del Miglior Live nazionale e internazionale diretta da Ruggero Pegna.

Pensato e realizzato appositamente per i grandi musicisti ospiti della rassegna, il Riccio d’Argento è una creazione orafa di grande pregio ispirata alla tradizione delle ceramiche apotropaiche calabresi; una tradizione secondo cui gli aculei del riccio tengono lontano il male, e dunque il Riccio viene donato come segno di buon augurio e buoni auspici per il futuro.

“Il Riccio d’Argento di Fatti di musica – spiega il maestro orafo Gerardo Sacco – si ispira infatti alle ceramiche artistiche che assumono una funzione scaramantica e apotropaica quasi animistica, e rappresentano il risultato di una miscela delle culture che hanno interessato la Calabria nel suo passato. Particolare l’influenza di una profonda matrice nella cultura greca, che offre molteplici testimonianze di maschere e oggetti ‘orribili’ impiegati a scopo catartico in teatro. Anche la funzione del “Riccio”, nella tradizione popolare calabrese, è quella di tenere lontani con le sue punte gli spiriti del male”.

E forse non è un caso che già nel 2002 il produttore di “Notre Dame de Paris” David Zard abbia ricevette il riccio di “Fatti di Musica”, in occasione nella prima a Catanzaro per la “Migliore Produzione dell’anno”.

“Un premio profetico e davvero apotropaico – afferma il promoter Ruggero Pegna – tanto da essere riassegnato quest’anno a Cosenza alla stessa produzione, dopo il grandissimo successo che oggi racconta 15 anni di repliche ed oltre quattro milioni di spettatori”.

Prosegue anche quest’anno, dunque, la proficua collaborazione tra la maison orafa crotonese e il promoter di “Fatti di musica”.
Questi tutti gli appuntamenti con la grande musica della rassegna di Ruggero Pegna, premiata coi Ricci d’Argento della Gerardo Sacco.

Maria Gadù – 15 luglio Reggio Calabria
Toquinho – 16 luglio Reggio Calabria
Cristiano De Andrè – 16 agosto Diamante
Massimo Ranieri – 18 agosto Diamante
Daniele Silvestri – 19 agosto Diamante
Gilberto Gil – 4 novembre Reggio