mercoledì, 4 luglio, 2018 alle 18:02
Giò di Tonno riceve il Riccio d'Argento di Gerardo Sacco

Gerardo Sacco, dalla Vergine di Oppido Mamertina a Giò Di Tonno

Il Riccio d’argento per il “Quasimodo” di Notre Dame de Paris e un quadro della Vergine in argento e smalti per Oppido Mamertina.

Giò di Tonno riceve il Riccio d'Argento di Gerardo Sacco

Il maestro Gerardo Sacco ospite di “Fatti di Musica” di Ruggero Pegna e dal Comitato Feste, legati all’apparizione della Madonna che ebbe la mistica Rosa Vorluni, nella prima metà dell’800, a Oppido Mamertina, l’antico e suggestivo centro aspromontano in provincia di Reggio Calabria.
Alla fine del concerto a Giò Di Tonno, il “Quasimodo” del Notre Dame de Paris di Riccardo Cocciante, è stato consegnato il Riccio d’argento, ormai diventato un must per i più grandi artisti musicali che si esibiscono in Calabria. Al contempo Gerardo Sacco ha realizzato un quadro della Vergine in argento e smalti, consegnato al Rettore del Santuario, con l’impegno di realizzare per il prossimo anno una creazione per la venerata Statua della Madonna delle Grazie.

Un lavoro al quale Gerardo Sacco ha già messo mano, tanto da mostrare nel corso della serata una serie di bozzetti, tra cui quello di una cintura con dodici stelle e al centro delle perle.