venerdì, 27 luglio, 2018 alle 19:33
Le Trottole di Gerardo Sacco

Crotone. That’s Amore!

In viaggio con Gerardo Sacco

Quando fu il giorno della Calabria Dio si trovò in pugno 15000 km² di argilla verde con riflessi viola…. Si mise all’opera, e la Calabria uscì dalle sue mani più bella della California e delle Hawaii, più bella della Costa Azzurra e degli arcipelaghi giapponesi.

…….Poi distribuì i mesi e le stagioni alla Calabria. Per l’inverno concesse il sole, per la primavera il sole, per l’estate il sole, per l’autunno il sole

Leonida Rèpaci

E se poi visiti Crotone, rimani estasiato dai gioielli che la natura ha creato mettendo insieme il blu del mare Ionio e il verde dell’entroterra Silano. Si, perché Crotone è mare e monti ed offre al suo visitatore un patrimonio naturalistico e biologico di notevole valore e pregio.

Crotone è una città che va gustata pranzando su una spiaggia, magari con delle linguine ai frutti di mare e con una spolverata di peperoncino rosso. Ma Crotone è anche una città che a pochi km di distanza ti offre l’opportunità di assaporare le stesse linguine stavolta con i funghi, all’ombra di boschi rigogliosi e placidi laghi.

E’ per definizione la città di Pitagora, che qui fondò la sua scuola, e diede inoltre i natali ad Alcmeone, Padre fondatore della medicina antica. Famosa soprattutto in passato per il suo clima mite, per la bellezza delle sue donne, che ritroviamo nei dipinti di Zeusi, per le sue terre fertili e per la forza fisica dei suoi uomini tra cui Milone, vincitore di 7 Olimpiadi.

E se vuoi respirare la storia di Crotone, allora immergiti tra i vicoli della città vecchia, che ti conducono al Museo archeologico nazionale di Crotone; e poi raggiungi Capo Colonna, laddove si erge la più importante testimonianza dell’arte e della cultura di questa città, risalente al V secolo a.C..

Capo Colonna ospita l’unica colonna del Tempio di Hera Lacinia, un tempo parte di una struttura in stile dorico, e un Museo Archeologico con annesso il Parco Archeologico.

Le Trottoledi Gerardo Sacco

Ma cosa mettere in valigia per Crotone?

  • Borsa: Per prima cosa da scegliere una borsa comoda. Una vacanza a Crotone sarà il risultato di frequenti spostamenti, allora perché non optare per una shopping bag, estremamente versatile, magari con le iniziali stampigliate.
  • Costumi da bagno: Must have indiscusso per lei, quest’estate il costume intero che non può mancare nella valigia. Dai modelli semplici e sgambatissimi, come quelli delle Baywatch girls, con balze e mini-ruche, alle più divertenti stampe cartoon che si vedono sulle passerelle dei brand più influenti.
  • Occhiali da sole: Fondamentali per le vacanze gli occhiali da sole, che completano il look oltre a proteggere i nostri occhi dai raggi UV. Quest’anno oltre all’occhiale a specchio va di moda l’occhiale cat-eye con la sua forma leggermente allungata.
  • Maschera e tubo: E si, la maschera ed il tubo non possono mancare perché a Crotone ha sede l’Area Marina Protetta “Capo Rizzuto” dove il mare cristallino, ma soprattutto il paesaggio sottomarino risulta quanto mai vario e suggestivo, riservando al turista emozioni naturali: colorati pesci pappagallo, diverse specie di ricci e stelle marine e il sinuoso polpo. Non è raro avvistare anche vicino alla riva, i delfini che attraversano le acque dello Ionio.
  • Gioielli: Nessuno! Ci troviamo in terra di Calabria, precisamente a Crotone, allora perché non visitare la boutique Gerardo Sacco, che dal 1963 immagina e realizza gioielli per valorizzare la bellezza mediterranea e magari non approfittarne per acquistare un bracciale per la mamma, un anello per la suocera, una collana per il proprio décolleté. Io questa volta consiglio, per rendere ancora più glamour e sfavillanti le vostre serate per lo struscio crotonese, la collana, il bracciale e l’anello della linea Trottole, Collezione Magia. Questi monili dalla fine lavorazione artigianale sono ispirati all’antico gioco della trottola, molto caro ai fanciulli che nei vicoli della città vecchia di Crotone, trascorrevano il loro tempo con questo antico e divertente passatempo.Un linea, quella delle trottole, molto vivace e impreziosita da pietre cubic zirconia colorate che giocano e si illuminano a secondo dello spostamento del charm.

Il mood per Crotone è fatto di abiti camicia, righe rossoblu, tuniche e caftani, ma soprattutto gioielli firmati Gerardo Sacco!

L’occasione perfetta in cui indossarli? Magari durante una cena al ristorante stellato Pietramare Natural Food presso il lussuoso Praia Art Resort ad Isola Capo Rizzuto, meta dei vip in questa estate 2018 e location scelta dal brand di gioielleria per il suo ultimo shooting fotografico!

Sabine