giovedì, 1 settembre, 2016 alle 10:44
Recensioni libro Gerardo Sacco
Tag:

Gazzetta del Sud – 10 agosto 2016

La favola dell’apprendista barbiere diventato protagonista dell’arte orafa mondiale

Unanimi apprezzamenti per il libro-intervista “Sono Nessuno! Il mio lungo viaggio tra arte e vita” (Rubbettino) scritto da Gerardo Sacco con il giornalista Francesco Kostner

Mario Caligiuri
professore straordinario di Pedagogia della comunicazione, Università della Calabria
“Se sono qualche cosa, non è vero”. Questo straordinario verso di Lorenzo Calogero mi è venuto in mente leggendo “Sono nessuno!”, il libro di Gerardo
Sacco sulla sua inimitabile vita. In questo racconto, che si rifrange in innumerevoli chiavi di lettura, emerge un evidente aspetto educativo. Il primo è quello dell’esempio, che rappresenta l’istruzione per eccellenza. Gerardo è la dimostrazione vivente che, attraverso l’impegno e l’intelligenza, è possibile invertire il verso della ruota del destino. É la dimostrazione che, anche in Calabria, nell’Italia estrema, si può realizzare il proprio sogno americano. Ed è possibile recuperando storia e cultura, provenendo, peraltro, da quella Crotone delle meraviglie, dove ancora nel rumore delle onde del mare si sente l’eco di una storia sontuosa, dove Pitagora e Milone rappresentano la forza della mente e del cuore. Millenni che emergono dalla notte dei tempi materializzandosi nelle sue opere, ricche di creatività e di fascino. Una storia dal vero, dove il lavoro, la curiosità, il merito sono stati riconosciuti in Oriente e in Occidente, da star del cinema e gente comune. Una bella storia, quella di Gerardo Sacco, orafo in Crotone ma cittadino del mondo, voce della storia grande di quella Grecia defi nita Magna. Una storia che merita di essere conosciuta. E in un certo senso risarcita.

Maria Grazia Cucinotta
attrice e produttrice cinematografica
Dopo aver letto “Sono Nessuno!”, posso dire di essermi addentrata ancor più nell’animo di questo straordinario artista, che non smette mai di stupire. Conosco Gerardo da tempo e so praticamente tutto di lui, ma questa intervista ha il merito di raccontare la parte per così dire più riservata della sua vita, dalla quale è impossibile non essere rapiti. Lo dico con sincerità: questo libro regala tante emozioni ma, soprattutto, aiuta a guardare il mondo con occhi diversi, nel segno della positività e dell’amore.

Michele Guardì
autore e regista Rai
Ho letto il libro, tutto e di seguito. È interessantissimo, ricco di importanti riflessioni. É proprio un documento-testimonianza su un mondo spesso confuso e vago.

Raffaele Vrenna
presidente Crotone Calcio
Una bellissima storia che aiuta a capire ancora di più perché Gerardo Sacco è il crotonese più importante degli ultimi cento anni.

Leggi tutte le recensioni in formato pdf